Gadget aziendali di qualità

Gadget aziendali di qualità: quanto conta il prezzo?

Per tutte le aziende prima o poi arriva il momento di dover realizzare dei gadget aziendali. Infatti, che siano grandi o piccole tutte le aziende devono promuoversi per farsi conoscere dai clienti: per fidelizzare quelli storici e per cercarne di nuovi.

Come però?

Esistono tanti modi per promuoversi, tra cui i gadget: un oggetto indispensabile soprattutto in certe occasioni. Ad esempio, se si sta per partecipare ad una fiera importante, dove saranno presenti numerose aziende del nostro settore, sarà necessario trovare un modo per distinguersi dalle altre. I gadget sono lo strumento perfetto perché sono oggetti utili e ottimi promemoria. È palpabile la differenza tra un simpatico gadget e l’ennesima brochure informativa, no?

Un’altra occasione per promuovere e rafforzare la propria immagine verso i clienti sono gli eventi interni all’azienda, ad esempio un anniversario aziendale: 20 anni di attività! Un evento importante no?
Avvenimenti come questi, spesso celebrati con un party ad hoc, si concludono con ringraziamenti e la distribuzione di regali aziendali personalizzati: un ottimo modo per rinsaldare un legame con i propri dipendenti e con i clienti storici.
I vari articoli promozionali possono essere usati sia come gadget che come regali aziendali: sono comunque un ottimo modo per promuovere la propria azienda.

Quali sono le cose da sapere prima però? Quali sono gli elementi da valutare prima di scegliere a un’azienda al posto di un’altra? Quale gadget aziendale scegliere?

Qui abbiamo raccolto alcuni fattori secondo noi molto importanti, sicuramente da considerare. In 30 anni di attività abbiamo avuto a che fare con diversi casi e diversi tipi di aziende, le problematiche più comuni sono sempre state queste.

Siete un’azienda «piccola» o «grande»?

Innanzitutto bisogna guardare bene al tipo di azienda che si è: grande o piccola?
Le dimensioni spesso fanno la differenza in termini economici e geografici.

Una piccola azienda potrebbe essere maggiormente interessata a consolidarsi nel territorio circostante: in questo caso non ci sono particolari esigenze per quanto riguarda certificazioni varie. La situazione cambierebbe se l’azienda “piccola” avesse intenzione di promuoversi all’estero, con normative diverse.

Un’altra caratteristica delle piccole è il budget destinato alla promozione: limitato.
Proprio per questo però bisogna investirlo accuratamente. Un’azienda piccola perciò dovrà valutare bene i costi, i tempi di produzione e qualità dell’oggetto.

Al contrario le aziende più grandi dispongono di budget più elevati, ma allo stesso tempo devono raggiungere diversi target di persone, dislocate in luoghi diversi e con esigenze altrettanto differenti. Un’azienda di grandi dimensioni deve valutare: studio del target, creatività, qualità dei materiali, conoscenza dei mercati esteri, conoscenza della normativa, capillarità nella distribuzione.

A chi affidarsi per gli articoli promozionali?

Come scegliere un’azienda tra le tante produttrici di gadget aziendali e altri articoli promozionali?
Di solito il primo discrimine è il prezzo. Soprattutto le aziende più piccole, visti i budget risicati, scelgono ad occhi chiusi basandosi solo sul costo cadauno.

È davvero vantaggioso fare una scelta simile?

Dipende. Se l’azienda non ha esigenze creative particolari, se ha una certa dimestichezza in fatto di qualità dei materiali e se non deve esportare all’estero, il prezzo può davvero essere l’unico parametro.

Se si hanno determinate aspettative è meglio contattare dei professionisti: un’agenzia di comunicazione creativa che elabori un’idea originale e un’azienda che realizzi il gadget progettato. Oppure qualcuno che faccia entrambe le cose, come noi.

Un’azienda di grandi dimensioni invece si dovrà affidare a dei professionisti del settore. Più si è grandi e conosciuti e più aumentano le aspettative delle persone: da un’azienda famosa ci si aspetta sempre prodotti di qualità. Senza contare i rischi legislativi e d’immagine che si possono correre quando si fa affidamento a fabbriche non garantite. Purtroppo sono diverse le aziende che hanno politiche poco trasparenti in fatto di certificazioni. In ultimo, vi sono problemi pratici: un brand ha dei tempi da rispettare, non può rischiare che la merce non sia pronta quando sta per iniziare un’importante campagna nazionale.

Quanto costa un gadget? Calibrare prezzo e qualità

Il grande dilemma: prezzo e qualità, cosa scegliere?
Dato che siamo nel settore da 30 anni, non possiamo che rispondere qualità.

Il prezzo basso infatti può essere un boomerang. Si parte con l’idea di risparmiare e dopo si aggiungono costi non preventivati.

Quando un articolo promozionale costa troppo poco vuol dire che il gadget è stato realizzato con materiali scadenti. Alcune compagnie infatti non prestano particolare attenzione alla qualità delle materie prime, falsificando il certificato di qualità. Si può avere un’idea geniale per un gadget, ma se questo poi si rompe al secondo utilizzo, che figura fa la mia azienda?

Spesso infatti le aziende che giocano al ribasso usano materiali e logiche ai margini della legalità. I prodotti superano tutti i test europei, ma dopo tendono sempre a rompersi. La durata non è il punto di forte: un controsenso per un gadget! Il gadget infatti serve per farsi ricordare da un possibile cliente, non per finire nel cestino nel giro di poco tempo.

Il nostro metodo: gadget aziendali di qualità per TUTTE le aziende

Noi preferiamo sempre puntare sulla qualità del gadget finale, curando attentamente sia la scelta dei materiali che l’idea creativa. In questo modo riusciamo a rispondere alle aspettative di tutti i nostri clienti. Sappiamo bene che il prezzo è importante e abbiamo cercato di essere competitivi anche in questo senso.

Grazie al network di cui facciamo parte e grazie ai consolidati rapporti con i fornitori, riusciamo sempre ad ottenere prezzi di favore, i migliori sul mercato: un vantaggio per ogni azienda nostra cliente.

Inoltre anche quando lavoriamo con i più piccoli, non manca mai la creatività: anche con un budget ridotto riusciamo sempre a trovare la soluzione creativa più adatta.

E all’estero?

Per sapere come funziona promuoversi all’estero con noi, consigliamo la lettura dell’articolo Articoli promozionali in Italia e all’estero.